Il carabiniere Cecere rilascia un’intervista

INTERVISTA A: Gerardo Cecere

GIORNALISTA: Elena Cecere

Da quanti anni fai questo lavoro?

”Nel settembre del 1998 mi sono arruolato nel corpo dei carabinieri. Ad oggi sono quasi 24 anni che svolgo quest’attività lavorativa. Sono entrato nei carabinieri dopo aver svolto un concorso pubblico al quale ho avuto accesso proveniente dal ruolo civile. Mi sono arruolato all’età di 19 anni ovvero dopo qualche mese dal conseguimento del diploma. Infatti già durante il percorso degli studi superiori avevo iniziato a svolgere le prove concorsuali. All’esito della graduatoria concorsuale sono stato incorporato e avviato presso la scuola allievi carabinieri in Roma per svolgere il relativo corso della durata di circa 11 mesi.”

In cosa consiste il tuo lavoro?

”I carabinieri sono una forza di polizia nazionale ad ordinamento militare che dipendono dal Ministero della Difesa e  funzionalmente anche dal Ministero degli Interni e per specifiche competenze, anche da altri Ministeri quali quello degli Esteri e quello della Sanità. In ambito nazionale i carabinieri svolgono tutte quelle funzioni tipiche delle forze di Polizia quali i servizi di ordine pubblico, i servizi di controllo del territorio e più in generale tutte quelle funzioni attinenti alla prevenzione ed alla repressione dei reati in genere con dipendenza funzionale dalla autorità giudiziaria. I carabinieri più in generale sono al servizio della cittadinanza e della collettività.”

Quali sono le articolazioni dei carabinieri?

”I carabinieri sonno strutturati in maniera verticistica. Vi è infatti un comando generale con sede in Roma che orienta,  da impulso e detta le linee guida delle attività da svolgere da parte dei presidi territoriali. Infatti sul territorio operano le stazioni carabinieri che altro non sono che degli uffici locali di polizia tramite i quali sul territorio vengono svolti i servizi specifici di competenza. Le stazioni carabinieri sono ubicate anche in piccole realtà urbane; le stazioni di un medesimo territorio sono poi coordinate da un comando di gruppo. In una medesima provincia troveremo quindi diversi comandi di gruppo e diverse stazioni che a loro volta sono tutte subordinate ad un comando provinciale ubicato nel capoluogo di provincia. I  carabinieri nell’ambito di una medesima provincia operano in concomitanza ed in concerto con le altre forze di polizia nazionali, quali la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, e tutte a loro volta subordinate agli orientamenti ed agli indirizzi dettati dal prefetto che ha competenza su tutta l’intera  provincia.”

I carabinieri come espletano le loro funzioni istituzionali?

”I carabinieri espletano le loro funzioni tramite i vari comandi presenti sul territorio. Infatti oltre ai presidi di cui abbiamo già parlato vi sono specifici comandi che operano in determinati settori quali la sanità, la tutela del Patrimonio forestale, la tutela dell’ambiente, del patrimonio artistico, delle valute ecc. In ultimo ma non per importanza, i carabinieri sono incaricati della sicurezza e della tutela delle sedi istituzionali ossia del parlamento, del senato, della presidenza della Repubblica e anche della sicurezza delle sedi consolari all’estero nonché della sicurezza dei presidi militari anche riconducibili ad organismi internazionali.”

Elena Cecere IIA

Un pensiero su “Il carabiniere Cecere rilascia un’intervista

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: