Cosa penso del revenge porn

Io non avevo ma sentito parlare del reveng porn, ma ne abbiamo parlato in classe con la nostra professoressa a proposito di bullismo e cyberbullismo, ci ha spiegato cosa vuol dire reveng porn e ci ha letto testimonianze di persone che lo hanno subito. A me questa cosa mi ha colpita molto e ho deciso di scrivere il mio parere sul reveng porn. Secondo me, il reveng porn è una cosa ingiusta, grave, crudele e bruttissima. Ci sono persone che stanno male per questa cosa e ci sono anche persone che si sono addirittura suicidate per il reveng porn.

Ora vi racconto una storia…

LA STORIA DI TIZIANA CANTONE


Tiziana era una ragazza di 31 anni e abitava a Napoli, aveva fatto un video per il suo ragazzo, in questo video c’è Tinziana che fa delle cose private per il suo ragazzo. Il suo ragazzo vede questo video e un il giorno dopo lo pubblica sul web e lo vede tutta la città e forse tutto il mondo. I primi giorni, le persone, quando Tiziana passava, la guardavano con uno sguardo inquietante, Tiziana non capiva cosa stesse succedendo, ma poi, quando è entrata in un sito, ha visto il suo video sul web. Tiziana è rimasta sconvolta da quello che ha fatto il ragazzo. Le persone hanno incominciato a disprezzare Tiziana, che ha ricevuto sempre più commenti con insulti e per questa stava molto male. Poi il 13/09/2016, è successa una cosa sconvolgente: Tiziana per gli insulti si è impiccata e per la mamma è stata una cosa devastante .Immaginate una mamma che perde la figlia per un video è davvero bruttissimo e inaccettabile. Ed è per questo motivo che non bisogna mai fidarsi dei siti web. Con i miei compagni ne abbiamo parlato tanto e abbiamo capito che non bisogna giudicare chi fa queste cose, perché tutti possiamo sbagliare e che bisogna aiutarle queste persone, facendo capire che queste cose non si fanno e che bisogna reagire sempre positivamente perché la vita è importante.

 

Rossella Sirignano II C

12 thoughts on “Cosa penso del revenge porn

  1. Che bello! Mi sono emozionata a leggere queste cose. Da Rossella non me lo sarei mai immaginata, complimenti Ro! Veramente bello questo articolo 💕continua così. Dalla tua compagnia Sofia Chiappetta

  2. Argomento interessantissimo…Ne dovrebbero parlare molto di più in più istituti per far capire che è una cosa seria

  3. Bellissimo lavoro Rossella
    Questa testimonianza mi ha fatto riflettere molto. Speriamo non succeda più.

  4. La storia di questa ragazza mi ha veramente sorpresa,la vita è preziosa e non va sprecata in questo modo..non bisogna mai fidarsi di siti web

  5. secondo me il revenge porn non bisogna esserci perché non è giusto che le ragazze o i ragazzi devono suicidarsi

  6. Secondo me il revenge porn è una cosa disgustosa perché quello che pubblica la persona per vendetta non pensa due volte e la persona in questione nel video si sente a disagio e questo disagio porta nei peggiori dei casi alla morte

  7. secondo me la prima cosa che bisogna fare e non pensare al suicidio perché è un cosa molto grave,secondo me per chi ha questi problemi dovrebbe parlarne con i genitori alunno :francesco iorio

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: